Barbaglia la mente

bonazzi

Barbaglia la mente
Soffia la fine brezza
Sulla lingua ammezzata
Te solo atta a lodare

Mai
Caduca creatura
Ebbe sì alto candore
Mai
In indistinta rimembranza
Arse tale premura

La cruda prima reticenza
Vinta dall’ elegante pietà del cuore
Ancor più segna valore
Alla semplicità dell’ esistenza

E alla supina mia attenzione
Imposta sempre resta
Aperta
La porta della gratitudine

Arnaldo Mitola

Un ringraziamento ad Olivia Boccia

Immagine

http://delendanet.blogspot.se/2009/02/un-vecchio-dizionario.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...