Spazio

vv

“Così viviamo, in un continuo prendere congedo”

R.M. Rilke, Ottava elegia

E quindi ci resta lo spazio
Che esclude
Che esplode
Allontana

Lontana
Mi perdo nel mondo
Smarrisco il ricordo
Confondo

In fondo
Ci restano stracci
Ci restano abbracci
Abortiti

Falliti
Copriamoci i corpi
Scopriamo le carte
Riparte

Il tempo, lo spazio, Parigi, l’assenzio
Il silenzio.

Camilla Balbi

Immagine

Francesca Woodmann, Some Disordered Interior Geometries

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...